Scalmazzi Pierluigi

Scalmazzi Pierluigi

Dopo la morte di mio padre, gennaio 1991, ho preso a carico i due vigneti di famiglia, con circa 600 ceppi, dopo di che ho frequentato corsi di viticoltura e vinificazione all’istituto agrario di Mezzana. Negli anni a seguire ho preso in gestione diversi vigneti,

sia sulla collina d’Agarone seguito con vigneti a Cavigliano, Tenero e Gordola con un totale di 6'500 ceppi. Attualmente lavoro 5'700 ceppi, rispettivamente ripartiti in 5 qualità di uva bianca e 4 di uve nere.

Inizialmente vinificavo nella piccola cantina di Agarone a partire dal 1998 a d’oggi vinifico nella cantina a Gerra Verzasca.

 

Info: Durante i 30 anni  ho ottenuto i seguenti riconoscimenti: Due vittorie al concorso hobbisti, Fra Corrado – 2 medaglie d’argento al concorso indetto dal CERVIM ad Aosta, seguiti ultimamente da 2 Grande medaglie oro al Mondial des vins extrems sempre ad Aosta.

Giuntomi tramite mail giorni fa sempre d’Aosta la notizia in riferimento al concorso Mondial Sprit, dove ho partecipato con due grappe, una normale e una barricata, dove ho ottenuto per entrambi 2 medaglie d’oro, che mi verranno consegnate probabilmente a dicembre.

1 Suchergebnisse